Come arredare una stanza da letto piccola

Pubblicato da: Francesco Renzelli In: Consigli per arredare In data: lunedì, settembre 11, 2017 Commento: 0 Colpire: 121

Gli appartamenti diventano sempre più piccoli e spesso la stanza che viene sacrificata per recuperare spazio in cucina o in salotto è proprio la camera da letto. Anche se l’ambiente che hai a tua disposizione non è grande, non è detto che debba mancare qualcosa! Ecco quindi i nostri consigli per arredare al meglio una stanza da letto piccola, con all’interno tutto il necessario. 

Il primo segreto è quello di sfruttare ogni piccolo spazio a tua disposizione. Per rendere la stanza visivamente più grande di quanto è in realtà devi puntare sull’illuminazione. Utilizzando una palette di colori pallida e con delle sottili variazioni, potrai percepire lo spazio maggiormente largo. Utilizza il colore per sottolineare o creare l'illusione di espansione, avvolgendo la stanza in una singola tonalità molto luminosa, come può essere il bianco. Inserire una mensola orizzontale sulla parete principale, aiuterà poi a rendere una parete piccola utile e otticamente spaziosa. Anche aggiungere un tappeto persiano sotto il letto, con solo una parte che viene fuori, potrà far sembrare il pavimento così grande da poterci aggiungere anche uno scendiletto!

Il segreto per arredare una stanza da letto piccola è quello di inglobare quanti più arredi possibile. Ti basterà scegliere dei complementi d’arredo piccoli, in modo da poterli impilare uno sull’altro e da inserirli quasi ad incastro. In questo modo l’ambiente sarà accogliente, perché avrà tutti i mobili necessari, e allo stesso tempo sarà comodo da vivere, perché ti permetterà di avere in camera tutto quello di cui hai bisogno. 

Una piccola stanza da letto è il posto ideale per collezionare degli oggetti: in questo modo attirerai lo sguardo dei tuoi ospiti su un singolo angolo della stanza in cui vengono raggruppate le tue cose. Tieni presente che puoi aumentare il senso della spaziosità scegliendo un angolo di archiviazione chiuso e semplificato.

Come arredare una stanza da letto piccola? Ecco i nostri 5 consigli 

Pensa “in alto”: hai mai pensato di attaccare le tende al muro, più in alto delle porte e delle finestre, per rendere la stanza più alta? Con questo piccolo accorgimento la stanza tenderà a svilupparsi in altezza, quindi potresti optare per mobili alti da abbinare, o ad oggetti impilati uno sull’altro, senza ricoprire ogni piccolo spazio del pavimento.

Lascia che la tua stanza splenda: ripensa alle finestre e alle porte della tua stanza. Più luminosa sarà, meno piccola ti sembrerà! La luce naturale rende anche l’ambiente più piccolo leggero e arioso. Per favorire la luminosità, inoltre, potresti optare per tende e decorazioni da parete chiari in modo da controllare anche il flusso della luce in entrata.

I bordi del letto sono i tuoi migliori amici: quando è il momento di scegliere il comodino da mettere accanto al letto, fallo in modo intelligente. Una camera piccola non ti permetterà di inserire molti mobili, quindi quei pochi che ci saranno hanno bisogno di contenere quanti più oggetti possibile. Opta per un comodino con cassetti e ripiani e infine per una mensola da installare proprio sopra il letto. Grazie a questi pochi complementi d’arredo potrai tenere a bada il disordine che è il peggior nemico per una stanza da letto dalle piccole dimensioni.

Scegli dei bordi rigorosamente morbidi: quando stai arredando una piccola stanza da letto, scegli dei mobili dalle punte arrotondate. Il motivo è molto semplice: occuperai meno spazio sul pavimento e visivamente potrai allargare “il paesaggio” visto dall’ingresso. Comodini a mezzo cerchio, con scomparti nascosti, sono l’accessorio perfetto per la tua camera da letto.

Diversifica lo stile: potrebbe essere necessario sfidare le convenzioni quando si tratta di progettare l’arredamento di un piccolo ambiente. In particolare, punta sulla creatività quando è il momento di dare una personalità alla tua stanza da letto. In base agli spazi disponibili, scegli il numero e la disposizione di mobili. Ad esempio, potresti disporli a pochi centimetri di distanza dalle finestre, in modo da poterti assicurare anche la presenza delle tende. Inoltre, punta su diversi stili in modo da far apparire la tua camera come un vulcano di idee. Questo consiglio ti tornerà utile quando il disordine la farà da padrone! 

Commenti

Lascia il tuo commento